Informativa:

F.I.V.L. Federazione Italiana Volontari della Libertà (Ente Morale D.P.R. 16-04-1948 n. 430) usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.
Per ulteriori informazioni si rimanda alla nostra privacy policy alla voce cookies.

Ass. Apuana Vol. della Lib. - Massa
Biografia del Dott.Carlo Pierrotti per il suo centesimo compleanno

Al Dott. Carlo Pierotti, socio fondatore della FIVL

Il dott. Carlo Pierotti festeggia il centesimo anno di età il prossimo 26 luglio. Nel porgergli le più vive congratulazioni e i più calorosi auguri, l'Associazione Volontari della Libertà di Massa desidera ricordare agli amici alcune tappe della sua operosa e lunga vita.
Giovane studente degli anni trenta del secolo scorso, è stato uno dei primi a Massa ad ottenere la laurea in Scienze Politiche presso il prestigioso Ateneo Vittorio Alfieri di Firenze. Una scelta giovanile che premiò la naturale inclinazione che lo ha accompagnato da protagonista per tutta la vita.
Cattolico, impegnato nei movimenti ecclesiali, è stato un dirigente dell'Associazione dei laureati cattolici. Ha fatto parte per anni della Consulta diocesana ed è stato attivo componente della parrocchia del Duomo.
Ufficiale dell'esercito, fatto prigioniero a Pantelleria nel giugno del 1943 e internato nel campo di prigionia a Marrakech, il contatto con l'esercito americano gli permise di apprezzare il valore della Libertà e delle libere istituzioni e, insieme, la portata storica dell'impegno alleato contro le dittature nazifasciste. Offerta la propria collaborazione alle autorità americane, ottenne il comando di due compagnie composte di prigionieri italiani impiegate come supporto a terra per le operazioni aereonautiche, con piena soddisfazione di tutti.
Rientrato in Italia alla fine del conflitto, vide riconosciuta la collaborazione con le forze armate alleate come attività di resistenza contro il fascismo, per la quale è stato annoverato, a pieno titolo, tra i soci fondatori di questa Associazione (FIVL). Nel Novembre 2015 è stato insignito della Medaglia della Liberazione istituita dal Ministero della Difesa.
Impegnato nel movimento sindacale e socio fondatore delle ACLI provinciali, ha partecipato alla nascita della CISL ed è stato uno dei componenti del Comitato - costituito da un manipolo di volenterosi - per la ripresa della nostra Zona industriale, depredata e distrutta durante gli eventi bellici. Di quel periodo detiene ricordi umani, stima e collaborazione con alcuni dei dirigenti degli stabilimenti che operarono e rischiarono per nascondere, durante la guerra, macchinari e attrezzature onde evitarne il trasferimento al Nord.
In grande familiarità con Alberto Del Nero e con tutta la vecchia guardia popolare, la sua milizia nel partito della Democrazia Cristiana, l'ha trovato attivo partecipe, dirigente e sempre stimato collaboratore. In rappresentanza del partito è stato eletto consigliere del Comune di Massa per diversi mandati e nominato assessore.
Sposato con la giovane figlia di un imprenditore del marmo, ha avuto modo di esercitare la sua preparazione e la sua esperienza pure in questo settore attraverso attività e consigli. Amante dello studio dei problemi economici, ha seguito, come insegnante e da politico, con intelligenza ed equilibrio e con suggerimenti e sprone, i rapporti sociali e l'ininterrotto progresso politico, sociale ed economico di questa Provincia.

Il Presidente Provinciale FIVL, Gian Carlo Rivieri e i soci dell'Associazione