Informativa:

F.I.V.L. Federazione Italiana Volontari della Libertà (Ente Morale D.P.R. 16-04-1948 n. 430) usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.
Per ulteriori informazioni si rimanda alla nostra privacy policy alla voce cookies.

Ass. Fiamme Verdi - Brescia
I «Quaderni del ribelle». Ristampa anastatica della serie completa (1944-1945)

A cura dell’Associazione «Fiamme Verdi» di Brescia, in collaborazione con l’Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, con il sostegno della Provincia di Brescia e con il patrocinio della F.I.V.L. – Federazione Italiana Volontari della Libertà venerdì 14 settembre 2018 alle ore 17:30 presso la Saletta Sant’Agostino, Palazzo Broletto, Piazza Paolo VI – Brescia verranno presentati i «Quaderni del Ribelle» in copia anastatica.

Interverranno: Pier Luigi Mottinelli, Presidente della Provincia di Brescia, Roberto Tagliani, Associazione «Fiamme Verdi» Brescia / F.I.V.L., Rolando Anni, Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea

A due anni di distanza dalla ristampa anastatica della serie completa di «Brescia Libera» e «il ribelle» (1943-1945) l’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia prosegue il suo progetto di rivalutazione dei valori del movimento resistenziale con la ristampa dei «Quaderni del ribelle» (1944-1945). Si tratta di undici fascicoletti, stampati e diffusi clandestinamente, nei quali sono raccolte testimonianze preziose, talora pungenti e polemiche ma sempre attualissime nella difesa e promozione dei princìpi che furono alla base della “pedagogia della libertà e della responsabilità” del mondo resistenziale cattolico, portata avanti dagli artefici di quella straordinaria stagione di impegno; testimonianze oggi pressoché inattingibili, a causa dello stato di precaria conservazione degli originali.

La ristampa, resa possibile grazie alla collaborazione dell’Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia e realizzata con il sostegno della Provincia di Brescia, rende nuovamente disponibili contenuti e riflessioni, offrendole alla meditazione e all’educazione delle generazioni vecchie e nuove.

In questo delicato momento storico, segnato dal costante riemergere di rigurgiti d’intolleranza fascista, i semplici fogli di questi «Quaderni» vogliono essere, nelle intenzioni dei promotori, una risposta valoriale e nonviolenta al risollevarsi di atteggiamenti di razzismo, d’intolleranza, di rivendicazione sovranista, di egoismo sociale e politico, di ricerca del capro espiatorio da abbattere a ogni costo, che furono il primo nutrimento del fascismo, che proprio perseguendo quella linea ideologica condusse l’Italia verso le tragedie della dittatura e della guerra.

Coordinamento Provinciale “Fiamme Verdi”, Brescia.