Informativa:

F.I.V.L. Federazione Italiana Volontari della Libertà (Ente Morale D.P.R. 16-04-1948 n. 430) usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.
Per ulteriori informazioni si rimanda alla nostra privacy policy alla voce cookies.

Il 25 aprile fu la riscossa del popolo italiano

Già in tanti si sono scagliati contro l'idea di Francesco Attolini (Fra-telli d'Italia) di abolire i festeggiamenti del 25 aprile, in ricordo della Resistenza e della Liberazione.
Al coro di no alla sua provocatoria idea non potevano certo mancare quanti hanno partecipato a quella lotta intensa contro il nazifascismo, una lotta che ha portato all'Italia democratica del dopoguerra. A scrivere a Prealpina rimarcando la propria posizione sono la Federazione Italiana volontari della Libertà e il Raggruppamento Divisioni Patrioti Alfredo Di Dio, entrambi presiedu-ti dal bustese Guido De Carli.

Potrete trovare l'articolo nell'allegato