Autore: FIVL

Qualche giorno prima della Cerimonia di Commemorazione, il settimanale diocesano "La Vita Cattolica" di Udine ha pubblicato una lunga intervista a Paola Del Din, che ricostruisce con lucidità le tragiche vicende accadute 75 anni fa ed il loro insegnamento, sempre attuale. Nella stessa pagina, anche le parole del prof. Tommaso Piffer che approfondiscono i fatti di Porzus e del confine orientale come un "compendio del Novecento". Nel corso della Santa Messa, officiata nella chiesa di Canebola dall [...]

La deposizione della corona alla lapide di Canebola, domenica 9 febbraio 2020 Lo scorso 7 febbraio, ricorrevano i 75 anni dall’eccidio delle Malghe di Porzus, un evento che – per usare le parole del professor Tommaso Piffer, consulente storico dell’APO (Associazione Partigiani Osoppo), che il 2 febbraio ha firmato un lungo articolo dedicato alla vicenda sull’inserto “La Lettura” del Corriere della sera – e? stato “il piu? grave scontro interno alla Resistenza italiana”. 18 i partigiani della bri [...]

Nella bellissima ed accogliente sala dell’orologio di Palazzo Marino, il 30 novembre scorso si è tenuto il convegno per la celebrazione del 20° anniversario della morte di Luigi Granelli. La sede dell'amministrazione milanese è stata scelta perché Granelli vi esordì come consigliere comunale e capogruppo DC dal 1965 al 1969. Nel sito del Centro Studi Marcora, è disponibile il video e tutta la documentazione dell'importante evento, che ha messo a fuoco il tema della presenza dei cattolici popolar [...]

La Memoria come «patrimonio dell'intera nazione, che va onorato, preservato e trasmesso alle nuove generazioni». Una Memoria che va «tramandata», perché «la Shoah riguardava, e riguarda, tutti, non soltanto gli ebrei, che ne furono le vittime designate». Le parole che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha pronunciato con forza ieri, alla Cerimonia che si è tenuta al Quirinale, vanno anche oltre la Giornata della Memoria ed indicano un impegno ed un dovere per tutti, in primo luogo [...]

Sabato 30 novembre, a Pisa, la giunta comunale, retta dal sindaco Michele Conti, ha intitolato alla figura di Odino Pieroni un'importante rotatoria. La scelta dell’amministrazione è stata accolta con piacere da ATVL, che parteciperà all’evento con i labari dell’associazione e con la presidente Simonetta Simonetti, e dalla vicepresidente Patrizia Pieroni (figlia del patriota Odino). Combattente antifascista, patriota, figura di primo piano dell’Associazione Toscana Volontari della Libertà, Pieron [...]

L’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia esprime la sua più viva e fraterna solidarietà alla senatrice a vita Liliana Segre, da tempo vittima di quotidiani attacchi e insulti razzisti, fascisti e antisemiti sul web; una condizione di crescente violenza e minaccia che ha, addirittura, dato seguito all’assegnazione di una scorta per preservare e difendere la sua incolumità fisica. Il fatto è gravissimo e intollerabile per un paese democratico; questo ci spinge ancora una volta a chiedere a tutti e [...]

“Gli insulti razzisti rivolti giornalmente alla senatrice Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz e testimone dell'Olocausto, sono un segnale preoccupante per il riemergere pericoloso di odi, pregiudizi e violenze analoghi a quelli che hanno prodotto e accompagnato il secondo conflitto mondiale”. Sono queste le parole con cui Francesco Tessarolo, Presidente della Federazione Italiana Volontari della Libertà (FIVL), ha manifestato la sua vicinanza alla Senatrice Liliana Segre. “Le dittature fas [...]

Comunicato stampa del Comune di Collebeato Dopo il grave episodio che sabato 26 ottobre ha visto coinvolta una persona accolta nel progetto SPRAR di Collebeato, si sono verificati nel nostro paese alcuni fatti che, dopo aver riflettuto, riteniamo giusto comunicare alla cittadinanza. Domenica sera, verso le 22.30, alcune persone si sono recate presso la casa dove alloggiano alcuni ospiti SPRAR e, dopo aver insultato una signora che non voleva indicare loro l’appartamento dei rifugiati, hanno urla [...]

Le circostanze hanno fatto sì che la memoria del popolo si fermasse a Cargnacco, piccolo paese alle porte di Udine. Qui infatti sorge il Tempio dedicato alla Madonna del Conforto per ricordare gli oltre 90 mila Caduti e Dispersi in Russia. Il Tempio fu realizzato per volontà di Monsignor Carlo Caneva, che è stato cappellano militare in Russia: appena rientrato in Patria, egli fu assegnato alla parrocchia di Cargnacco e cominciò a raccogliere i fondi per realizzare la nuova chiesa destinata al ri [...]