Autore: FIVL

Fervono i preparativi in vista della prossima Festa della Liberazione. Le nostre Associazioni sono in prima fila, nonostante le difficoltà e le limitazioni dovute all'emergenza sanitaria. Comunicato-Associazioni-provincia-di-PaviaDownload Vedrai-che-uomini-giusti-saremoDownload Fivl-per-il-25aprile2020Download avl-massa-carraraDownload Saper-resistere-al-male-ATVL-LuccaDownload Apc-Reggio-EmiliaDownload

Si avvicina la Festa della Liberazione, che quest'anno non potrà essere celebrata come al solito. Sono molte, tuttavia, le iniziative in programma: L’Istituto Nazionale Ferruccio Parri di Milano, che raccoglie, tutela e valorizza il patrimonio materiale e ideale della Resistenza, insieme all’Istituto Cervi e a tutti i 65 Istituti storici della Resistenza e dell’età contemporanea sparsi sul territorio nazionale, promuove la celebrazione del 75° anniversario della Liberazione con una voce ancor pi [...]

Le volontarie e i volontari del Museo della Resistenza di Ornavasso ricordano Edmondo Rossi, fucilato 75 anni fa. Il volantino su carta azzurra della “Valtoce”, tra stupore e sbigottimento, annuncia così la morte di “Mondo”, comandante partigiano della Brigata "Antonio Di Dio". La sua morte è avvenuta a notte fonda del 14 aprile 1945, come ci ricorda la lapide posta sul luogo della fucilazione, al ponte del torrente San Carlo a Ornavasso. Vogliamo ricordarlo con le parole che il redattore di “Va [...]

Il giorno della Liberazione, 75 anni fa. E' sera. “Livio” vuole organizzare un colpo di mano per liberare i prigionieri politici dal carcere di San Vittore, vuol fare uscire i suoi compagni di prigionia, subito. I neri sparano e poi si dileguano. Nel parapiglia, “Livio” non si trova più. Trovato, il mattino seguente all'obitorio… la salma: un foro in fronte. Ultima vittima a sigillo dell'estremo sacrificio “la vita per l'Italia”.Sottotenente degli Alpini, dopo l'8 settembre '43, riuscì a rientra [...]

Domenica scorsa, è mancata Giuseppina Marcora. Aveva compiuto i 100 anni il 23 febbraio ed in autunno il comune di Legnano, dove risiedeva, le aveva conferito un riconoscimento per il coraggio e l'altruismo durante la lotta partigiana.Nata a Inveruno (Milano) nel 1920, come molti ragazzi della sua epoca, cominciò prestissimo a lavorare in una azienda del capoluogo lombardo. Con l’ascesa del regime fascista, sentì il dovere e la necessità di reagire attivamente, forte di queivalori di Libertà e D [...]

Nei giorni scorsi, è morto a Brescia l’avvocato Cesare Trebeschi, protagonista della vita politica e sociale bresciana. Si è spento in un letto della clinica San Camillo di Brescia, dov’era ricoverato da una decina di giorni a causa di problemi respiratori. Cesare Trebeschi, nato il 25 agosto 1925 a Cellatica, era figlio di Andrea, come lui avvocato, esponente dei Cattolici Popolari: fu perseguitato dai nazifascisti e deportato nei campi di sterminio di Dachau, Mauthausen e Gusen, dove morì nel [...]

La situazione di emergenza sanitaria non ha impedito ai Volontari della Libertà del Veneto e del Friuli di ricordare la figura di Pietro Maset, medaglia d'oro al valor militare, capitano degli alpini e comandante della Quinta Brigata Osoppo, ucciso dai tedeschi il 12 aprile 1945, a pochi giorni dalla fine della guerra. Infatti sui siti e sui social è stata ricordata la sua figura a 75 anni dalla morte. Pietro Maset veniva da un paesino sulle colline di Conegliano, Scomigo, dov'era nato nel 1911 [...]

Care amiche, cari amici, è passato oltre un mese da quando l’emergenza per il COVID-19 ci ha confinati dentro le nostre case. Mai avremmo pensato di vivere, in un tempo così breve e dall’oggi al domani, una situazione tanto dura da sembrarci crudele. Abbiamo visto scene di affollamento spaventato nei supermercati, nei negozi, sui treni, per cercare di sfuggire dall’ansia del contagio. Abbiamo visto le nostre strade svuotarsi e le piazze diventare deserte e metafisiche. Abbiamo visto le scuole, l [...]

Nei giorni scorsi, l’Associazione Partigiani Osoppo ha ricordato il 75° anniversario della morte di Cecilia Deganutti, insignita alla memoria della Medaglia d’Oro al Valor Militare e della Medaglia d’Oro della Croce Rossa, dopo la sua scomparsa avvenuta a Trieste, nel lager nazista della Risiera di San Sabba. Nata a Udine il 26 ottobre 1914, Cecilia si diploma all’Istituto Magistrale Arcivescovile ed intraprende l’insegnamento in diverse scuole elementari della provincia. E’ profondamente religi [...]