Eccidio al Sasso di Finero

Al Sasso di Finero, il ricordo del sacrificio di Alfredo Di Dio, comandante dei patrioti della “Valtoce”, che morì nel 1944 in battaglia contro i nazifascisti, al fianco del colonnello Moneta di Malesco. Il ricordo unisce unisce due territori: l’Ossola, e in particolare la val Vigezzo e val Cannobina, e l’Alto Milanese, territorio da cui venivano moltissimi dei patrioti che si erano arruolati nella Valtoce per combattere contro i nazifascisti. La commemorazione ufficiale è promossa dal Raggruppamento Divisioni “Alfredo Di Dio”, i partigiani azzurri che hanno a Ornavasso e Busto Arsizio la loro sede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − sette =