Homepage

F.I.V.L. Federazione Italiana Volontari della Libertà

Federazione Italiana Volontari della Libertà
Attivi dal 1948

Tra la fine del 1946 e gli inizi del 1947, in varie regioni del nord e del centro Italia, nacquero numerose associazioni partigiane, corrispondenti alle molte formazioni autonome che, nel corso della Resistenza, avevano raccolto partigiani cattolici, liberali, apartitici e gli appartenenti all’ex esercito italiano.
In un contesto storico che iniziava ad essere contrassegnato dalle forti contrapposizioni ideologiche della guerra fredda, queste associazioni si schierarono apertamente per lo stabilimento in Italia di una democrazia di tipo occidentale, fondata su una pluralità di liberi partiti e legata da stretti vincoli di solidarietà con gli Stati Uniti. Esse, il 22 marzo 1948, presso l’Istituto San Carlo di Milano, si costituirono in Federazione Italiana Volontari della Libertà.
Da allora, molte cose sono cambiate e molte associazioni partigiane sono scomparse o si sono aggiunte, ma lo spirito e gli intenti della F.I.V.L. sono rimasti gli stessi.

  • Febbraio 1948

    I partigiani che avevano militato nelle formazioni autonome ed in quelle cattoliche si dissociarono ufficialmente dall’A.N.P.I.

  • 22 Marzo 1948

    Viene stipulato l’atto costituivo della Federazione Italiana Volontari Libertà.

  • 16 aprile 1948

    La FIVL viene riconosciuta come ente morale.

Scopri la nostra storia

NEWS Ultime novità da F.I.V.L.

Scelte di libertà!

Ragioni ideali, necessità profonde di chiarire lo spirito della Resistenza hanno ispirato la costi­tuzione della Federazione Italiana Volontari della Libertà.

On View About Our VENUS

War History
Classical Art
Gardens
Arts of Asia
Kings of History
Vintage Arts
Arts of Asia
German Arts
War History
Decorative Art

Testimonials Our visiters Says

EVENTI Prossimi APPUNTAMENTI

Presentazione

Presentazione di “Spiriti liberi”

Presentazione del volume di Angela Gatti Pellegrini "Spiriti liberi. I cristiano sociali a Livorno fra carte e memoria". "Documenti serbati con cura, 'vissuti con passione' e raccolti a partire dal 1946, ricercati in decenni di lavoro; sono conservat [...]

6 aprile 1941, l’Asse invade la Jugoslavia

Alle ore 7 del 6 aprile 1941, la Luftwaffe iniziava un tremendo bombardamento su Belgrado, che in tre giorni devasterà la capitale della Jugoslavia, praticamente priva di difese contraeree. Era l’inizio dell’operazione denomina “Castigo”, l’invasione [...]

Desideri altre informazioni? Contattaci!