Categoria: Notizie

Le circostanze hanno fatto sì che la memoria del popolo si fermasse a Cargnacco, piccolo paese alle porte di Udine. Qui infatti sorge il Tempio dedicato alla Madonna del Conforto per ricordare gli oltre 90 mila Caduti e Dispersi in Russia. Il Tempio fu realizzato per volontà di Monsignor Carlo Caneva, che è stato cappellano militare in Russia: appena rientrato in Patria, egli fu assegnato alla parrocchia di Cargnacco e cominciò a raccogliere i fondi per realizzare la nuova chiesa destinata al ri [...]

E’ stata la medaglia d’oro vivente e vivace Paola Del Din ad appuntare nel gonfalone del Comune di Cavasso Nuovo la medaglia d’argento al valor militare assegnata per quanto sofferto dalla popolazione durante il biennio 1943-45 ed in particolare per i 34 caduti metà dei quali fucilati l’11 febbraio 1945 al muro del cimitero di Udine. La cerimonia ha avuto un prologo al cimitero per un momento di preghiera al sacello dei 16 caduti riuniti assieme nel ricordo. Dopo la preghiera del parroco don Cla [...]

Nei giorni scorsi ci ha lasciato, all’età di 92 anni, Fabio Forti: era uno degli ultimi testimoni dell'insurrezione di Trieste del 30 aprile 1945 contro il nazifascismo e tra i massimi esperti del fenomeno carsico a livello internazionale. Forti ricopriva da oltre diciannove anni la carica di presidente della storica Associazione Volontari della Libertà di Trieste, ed era stato per lunghi anni consigliere e assessore comunale. Il Consiglio comunale di Trieste ha osservato un minuto di silenzio i [...]

L’Associazione “Fiamme Verdi”, aderente alla Federazione Italiana Volontari della Libertà ha organizzato anche quest’anno il tradizionale raduno “Fiamme Verdi in Mortirolo” presso la Chiesetta di San Giacomo, per ricordare e onorare i Caduti delle battaglie del Gennaio e dell’Aprile 1945, combattute dalle Fiamme Verdi della Divisione “Tito Speri” contro la famigerata Brigata Nera “Tagliamento”, appoggiata dall’artiglieria tedesca. Con la lotta, il sacrificio e a volte con il dono della vita, i “ [...]

La FIVL ricorda la straordinaria figura del sacerdote lucchese don Aldo Mei nel 75° anniversario del suo martirio, che si compì nella serata del 4 agosto del 1944, quando un plotone della SS lo fucilò sotto le mura della città alla Porta Elisa. “Don Aldo – ricorda il Presidente della Federazione Francesco Tessarolo – venne condannato a morte con l’accusa di essere vicino alle formazioni partigiane, perché aveva spesso offerto rifugio ad ebrei, oppositori del regime fascista [...]

Con grande dolore, le Fiamme Verdi di Brescia annunciano la morte di Padre Giulio Cittadini. Nella notte tra il 1 e il 2 agosto padre Giulio Cittadini è tornato alla casa del Padre. Classe 1924, partigiano nelle file nella 76a Brigata “Garibaldi”, fu ordinato sacerdote in seno alla congregazione dei Padri di San Filippo Neri, che per tutti i bresciani sono i “Padri della Pace, nel 1950. Padre Giulio ha sperimentato nell’esperienza partigiana i valori della Libertà, della Giustizia, della Solidar [...]

A nome del Raggruppamento Divisioni “Alfredo Di Dio” di Busto Arsizio, il referente Gianni Mainini ha comunicato con infinita tristezza la scomparsa di Giampiero Rossi. 92 anni, per sette volte sindaco di Busto, senatore della Repubblica. "Rossi è una delle figure pubbliche più significative della città. Per tutta la sua vita si è occupato di politica e di amministrazione pubblica, esponente della Democrazia Cristiana, è stato più volte eletto primo cittadino e negli anni Ottanta approdò a Palaz [...]

Si è tenuto martedì 23 luglio l’Incontro con il Vescovo di Lucca Mons. Paolo Giulietti e le realtà che compongono la memoria della Resistenza cattolica e autonoma, riunite nell’Associazione Toscana Volontari della Libertà. Il Vescovo ha accolto Walter Ramacciotti presidente onorario di ATVL, rappresentante della FIAP (Federazione Italiana Associazioni Partigiane), e Simonetta Simonetti, presidente di ATVL. Ramacciotti e Simonetti hanno tracciato al Vescovo la storia del partigianato cattolico e [...]

Si è tenuta al Bosco Romagno di Cividale del Friuli, l’annuale commemorazione organizzata per iniziativa dell'Associazione Partigiani Osoppo in collaborazione con il Comune di Cividale, e che ricorda la data del 21 giugno del 1945 in cui vennero celebrati a Cividale i solenni funerali dei patrioti della Brigata Osoppo fatti prigionieri alle Malghe di Porzus e poi trucidati a Bosco Romagno.Quest’anno erano presenti il sottosegretario alla Difesa, Raffaele Volpi e il presidente della Regione Friul [...]