Favole di grandi artisti dal mare alle Langhe

A Bubbio dal 4 aprile al 1 maggio con inaugurazione domenica 3 aprile ore 10,30

Un’esposizione d’arte d’eccezione, inserita nella rassegna “Dal Mare alle Langhe”, inaugurerà a Bubbio alla presenza del Sindaco Stefano Reggio, del Consigliere con delega alla Cultura Elisabetta Tizzani, del Consigliere con delega al Turismo Paola Arpione, del Presidente FIVL “Langhe e Monferrato” Elisa Gallo, del Presidente FIVL delle Albissole Antonio Rossello e dell’artista già Sindaco di Orsara Bormida Giuseppe (Beppe) Ricci, in concomitanza della rievocazione storica del “Polentone”, nel magnifico complesso architettonico barocco dell’ex Oratorio della Confraternita dei Battuti in via Roma.

Domenica 3 aprile, alle ore 10.30, un elegante vernissage aprirà al pubblico “Favole d’artista” mostra collettiva che vedrà l’esposizione di un’eccellente selezione di opere d’arte a firma di artisti di chiara fama affiancati da emergenti: Lorenzo Acquaviva, Maurizio Boscheri, Franca Briatore, Enrico Colombotto Rosso, Cracking Art Group, Jeff Koons, Giorgio Laveri, Sandra Levaggi, Marco Lodola, Guglielmo Meltzeid, Maurizio Scarrone, Antonio Sciacca, Fabio Taramasco.

La mostra sarà allestita presso l’Oratorio della Confraternita dei Battuti a Bubbio, storico complesso architettonico, tra i più suggestivi spazi espositivi legati all’arte e alla cultura nella Langa Astigiana.

L’Amministrazione Comunale unitamente alla Federazione Italiana Volontari della Libertà (FIVL – Sezioni “Bubbio” e “Albissole”), particolarmente attente a privilegiare le iniziative culturali di respiro internazionale, sosterranno e promuoveranno direttamente l’evento espositivo. Un’esposizione che intende rappresentare attraverso uno straordinario corpus di opere, sintesi creativa di diversi artisti, il loro originalissimo stile senza trascurare il tema della mostra.

“Favole d’artista” non rappresenta un carattere univoco, ma raduna assieme diverse fiabe esaltando il gioco dell’insolito, dello straordinario, dell’interpretazione fantastica. È una mostra collettiva che rispecchia il carattere poliedrico degli artisti e ne illustra l’effervescente fantasia. Parafrasando Henri Matisse: “Bisogna guardare tutta la vita con gli occhi dei bambini”. Questo è il messaggio della curatrice Giorgia Cassini e quello che la mostra vuole trasmettere al largo pubblico mediante una selezione di straordinarie creazioni elaborate dai diversi autori che hanno sviluppato e messo in luce tematiche e motivazioni fantastiche. Una narrazione per immagini che ha per protagonisti personaggi bizzarri e stravaganti, che inscenano una rappresentazione estrosa e vivacissima dando vita a Bubbio, nell’oratorio della Confraternita dei Battuti, ad un incantevole repertorio di eccentriche novelle.

Una mostra dalla vena irragionevole che si sviluppa entro un percorso di curiosi momenti di fantasia, di echi di favole, di allegria e di spigliatezza, il cui irrinunciabile valore di fondo è l’ispirazione alle favole classiche con i personaggi di Alice nel Paese delle Meraviglie, di Cappuccetto Rosso, di Pinocchio, di Hansel e Gretel, di Mago Merlino, di Biancaneve e dei Sette Nani, del Piccolo Principe, del Pifferaio Magico, del Principe Ranocchio, della Bella Addormentata. L’articolazione su vari registri (pittorici, scultorei e grafici), con lampi di colorata invenzione fra umorismo, gioco e stupore, fa sì che la visita sia incredibilmente suggestiva: gli osservatori si ritrovano immersi in un universo fatto di spirito scanzonato e di allegre marachelle. Sostanzialmente una mostra per grandi e piccini capace di suscitare incanti ed emozioni».

“FAVOLE D’ARTISTA” Oratorio della Confraternita dei Battuti – Via Roma – Bubbio (AT)
Orario di apertura: venerdì – sabato – domenica ore 10,00-12,00 e 16,00 -18,00
Ingresso gratuito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + 15 =